CALCESTRUZZO IN CANAPA E CALCE

La vera rivoluzione nell’edilizia. Il nuovo Calcestruzzo – muri pietrificati di canapa e calce.

In breve i getti di canapa e calce hanno i seguenti vantaggi:

  • velocità costruttiva rispetto a tutti gli altri sistemi di edificazione, viene realizzato un involucro completo dai 20 ai 40 cm di canapa e calce, comprendente muri perimetrali, pareti interne, tetto e sottofondi un unica lavorazione a cui applicare solo un intonaco sempre in canapa e calce di granulometria fine, all’interno ed all’esterno;
  • le strutture portanti possono essere a scelta, in cemento, in legno lamellare, in acciaio un mc. in calcestruzzo pesa mediamente 25 q.li, un mc. di calcestruzzo in canapa e calce pesa mediamente 4q.li …..meno di un quinto;
  • antisismicita’ assoluta, oltre a salvare le persone, salva anche l’immobile;
  • pochissima energia consumata nelle lavorazioni, 60% in meno, impatto zero, bilancio energetico co2 positivo. Immagazziniamo più co2 di quella che produciamo nelle lavorazioni;
  • zero scarti dalla lavorazione;
  • eliminato il cappotto;
  • non esistono ponti termici;
  • totale isolamento tra interno ed esterno, quindi case calde d’inverno e fresche d’estate. Riduzione dei costi di raffrescamento e riscaldamento oltre il 90%. Effetto aria condizionata naturale d’estate. Case tendenti a “zero energy”. Classe energetica A4 nazionale. Non servono impianti di riscaldamento e raffrescamento complessi, basta un semplice impianto di ventilazione centralizzata da utilizzare nei periodi critici invernali ed estivi. Quindi alto risparmio nella realizzazione degli impianti;
  • sistema altamente fono assorbente;
  • totalmente ignifugo, tenuta fino a 1800 gradi senza emissione di fumi tossici;
  • prodotto anallergico, niente muffe, acari, topi ecc.;
  • eliminazione naturale dei campi magnetici oltre il 95%;
  • eliminazi delle polveri sottili,
  • controllo naturale dell’umidita’ con funzione deumidificante;
  • nessuna emissione di sostanze nocive, canapa e calce sono prodotti puri e naturali durata secolare. Le case medievali più antiche d’Europa sono tamponate in canapa e calce. Esiste in Francia un ponte in canapa e calce costruito nel 500 DC. Diverse cupole di Roma sono costruite con getti di canapa e calce pietrificante;
  • alla fine della sua vita, la casa di canapa e calce, è totalmente riciclabile segue i principi e protocollo della certificazione internazionale americana Leed;
  • aiuta l’economia agricola.

PAGLIA E TERRACRUDA

Nasce dall’incontro tra tradizione e innovazione e vuole rispondere alla crescente necessità dell’uomo di migliorare il comfort e le prestazioni della propria abitazione.

I muri in balle di paglia, gli intonaci in terra cruda e le tinture ecocompatibili sono materiali naturali e quindi non nocivi per l’uomo. La traspirabilità delle pareti rende l’abitazione “viva” e capace di intervenire nell’ambiente circostante trasformandosi in un vero e proprio regolatore naturale di umidità: la casa assorbe l’umidità in eccesso e la rilascia in caso di aria troppo secca. Questo impedisce la formazione di condense e muffe e rende l’ambiente interno salubre. Vivere in questo tipo di ambiente garantisce il benessere e la salute umana.

Si tratta di una struttura indubbiamente sicura: questi materiali conferiscono all’edificio proprietà sismiche senza eguali e maggiore resistenza al fuoco.

Le temperature interne all’abitazione restano costanti sia d’inverno che d’estate, eliminando quasi del tutto la necessità e l’utilizzo di sistemi di riscaldamento e di raffrescamento. Al fine di ridurre al minimo l’impatto dell’edificio sull’ambiente circostante si possono installare dei pannelli fotovoltaici ed un tetto giardino che contribuiscono con la serra solare ulteriormente all’isolamento termico degli ambienti interni.

Non per ultimo design e finiture non sono meno ricercate: gli affreschi e gli intonaci.

Le camere vengono realizzate con tamponatura in ballette di paglia e struttura portante in legno.

Gli intonaci interni sono realizzati in terra cruda o grassello di calce, mentre quelli esterni interamente in calce naturale.

Il fine ultimo è quello di assicurare il massimo comfort abitativo e la salubrità degli ambienti.

ALTRI SISTEMI

  • a telaio graticcio o colombage in legno lamellare;
  • strutture x-lam
  • strutture a pareti intelaiate
  • strutture in acciaio di recupero